DIAGNOSI ENERGETICHE

Soggetti interessati

La diagnosi energetica è utile per tutti, il DLgs 102/2014 la rende obbligatoria per le grandi imprese e per le imprese energivore, e prevede un meccanismo di incentivi per tutti i soggetti non rientranti nelle categorie obbligate.

.

Metodo

La diagnosi energetica viene condotta da un Esperto in Gestione dell’Energia, secondo i requisiti della normativa vigente e le indicazioni delle norme UNI CEI/TR 11428 e UNI CEI EN 16247.

In particolare vengono effettuate analisi documentali ed in campo, comprendenti, ove necessario, interviste, sopralluoghi e campagne di misura: tutto studiato su misura per individuare al meglio la baseline di riferimento.

Le indicazioni sugli interventi di riduzione dei consumi energetici sono stilate sulla scorta di analisi che tengono in considerazione gli aspetti finanziari, i flussi di cassa e i rendimenti degli investimenti necessari.

Obiettivi

La diagnosi energetica immortala l’entità e lo stato dei flussi energetici di un’impresa nel periodo di osservazione.

Tramite la diagnosi energetica si soddisfa l’esigenza di conoscere in dettaglio la condizione energetica di un’impresa, in modo da poter prendere decisioni in merito agli interventi di miglioramento nell’utilizzo delle risorse energetiche.

Tali interventi permettono un ridotto sfruttamento delle risorse energetiche (e naturali in generale) diminuendo i costi di gestione e l’impatto sull’ambiente, e ripagandosi quindi autonomamente tipicamente in pochi anni.

Vantaggi e benefici

Effettuare una diagnosi energetica è il primo passo verso una gestione efficiente delle risorse energetiche necessarie alla propria attività. La fotografia dei flussi energetici interni è infatti indispensabile per l’individuazione di sprechi e di aree di miglioramento delle prestazioni, con conseguenti riduzioni sulle voci di bilancio relative ai costi di approvvigionamento dei vettori energetici.

Per tutti i soggetti obbligati effettuare una diagnosi energetica è il requisito minimo per non incorrere in sanzioni; per gli altri, è l’opportunità di avvicinarsi, in anticipo sui concorrenti, a modelli di gestione attenti alle tematiche energetiche ed ambientali. Modelli sempre più premiati dai portatori di interesse, in particolare dagli utenti finali.

Please reload

© 2017 Clenergy Srl C.F. / P.I. 07438490968